CONSORZIO POLIZIA LOCALE

VALLE AGNO

Distretto Polizia Locale VI4B - C.so Italia 63/D - Valdagno

AREA RISERVATA
 Aiuto?
Condividi su...

Avviso pubblico per l’individuazione di operatori economici interessati all’affidamento dei lavori di videosorveglianza.

PROT. 4242/U                                                                           Valdagno, 04/08/2015


AVVISO PUBBLICO PER L’INDIVIDUAZIONE DI OPERATORI ECONOMICI INTERESSATI ALL’AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI IMPLEMENTAZIONE DEL NUMERO DELLE POSTAZIONI DEI SISTEMI DI VIDEOSORVEGLIANZA GIA' INSTALLATI, RENDENDOLI INTEROPERABILI, CENTRALIZZANDO LA GESTIONE DELLE IMMAGINI COME DA NORMATIVA DEL TERRITORIO DEGLI ENTI ADERENTI AL CONSORZIO DI POLIZIA LOCALE “VALLE AGNO”.

CUP B79J15003830002 – CIG 6358711E4D



In esecuzione della determinazione del Direttore n. 69 del 03/08/2015 il Consorzio di Polizia Locale Valle Agno intende espletare un'indagine di mercato al fine di individuare, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza, le ditte da invitare alla procedura negoziata, ai sensi del combinato disposto dell'art. 122 comma 7 e art. 57 comma 6 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. per l'appalto dei lavori di implementazione del numero delle postazioni dei sistemi di videosrveglianza gia' installati, rendendoli interoperabili, centralizzando la gestione delle immagini del territorio degli enti aderenti al consorzio di polizia locale “Valle Agno”.


1. STAZIONE APPALTANTE:

Consorzio di Polizia Locale Valle Agno

C.so Italia n. 63/D - 36078 VALDAGNO (VI)

Telefono: 0445-428242 - Telefax 0445-401728

PEC: consorzio.valleagno@pecveneto.it

Sito Internet: www.plva.it

Responsabile Unico del Procedimento: dott. Daniele Vani

Riferimento deliberativo: deliberazione di Consiglio di Amministrazione n. 9 del 24 luglio 2015 di approvazione del progetto definitivo/esecutivo.


2. OGGETTO, LUOGO, IMPORTO E TERMINI DI ESECUZIONE


Descrizione dei lavori e luogo di esecuzione: L’appalto prevede la realizzazione di un sistema di videosorveglianza e monitoraggio urbano, con lavori di messa in opera di telecamere, ponti radio, armadi di alimentazione elettrica e server di registrazione ed archiviazione immagini e collegamento in wireless di impianti già esistenti e nuovi.

I siti designati per l’installazione delle apparecchiature saranno:

Comune di Castelgomberto – Vicenza

Telecamera 01: tipo fissa rilevazione targhe, lampione incrocio S.P.246 con via del Progresso 

Telecamera 02: tipo fissa rilevazione targhe, lampione incrocio tra via Chiuse con via Bocca 

Comune di Cornedo Vicentino – Vicenza

Telecamera 03: tipo fissa rilevazione targhe, palo S.P.124 via Lucca (strada Priabona) 

Telecamera 04: tipo fissa rilevazione targhe, portale attraversamento pedonale S.P. 102 con via                        Don San Martin Lungoagno

Comune di Valdagno – Vicenza

Telecamera 05: tipo fissa rilevazione targhe, lampione inizio S.P.45 Passo Zovo  

Telecamera 06: tipo fissa rilevazione targhe, piazzola sosta emergenza 4 traforo S.P. 134 

Comune di Recoaro Terme – Vicenza

 Telecamera 07: tipo fissa rilevazione targhe, palo zona piazza Dolomiti

ubicazione geografica

Comune di Valdagno – provincia di Vicenza

Comune di Castelgomberto – provincia di Vicenza

Comune di Cornedo Vicentino – provincia di Vicenza

Comune di Recoaro Terme – provincia di Vicenza


Sono compresi nell’appalto tutti i lavori nonché tutte le attività, le prestazioni e le provviste necessarie per dare completa messa in opera degli impianti, secondo le condizioni stabilite dal Capitolato Speciale di Appalto, con le caratteristiche tecniche, qualitative e quantitative previste dal progetto esecutivo con i relativi allegati, con riguardo anche ai particolari costruttivi e ai progetti esecutivi degli impianti.


Importo complessivo dell'appalto

Importo complessivo dell'appalto (compresi oneri per la sicurezza)        euro 92.935,50

Importo dell'appalto al netto degli oneri per la sicurezza                          euro 91.935,50

Oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso          euro   1.000,00

Durata dei lavori: 60GG.


3. CLASSIFICAZIONE DEI LAVORI

32323500-8 “Sistema di videosorveglianza”

Lavori di posa in opera: cat. “OS19” classifica I

Importo: euro 91.935,50


4. REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Possono presentare domanda tutti i soggetti di cui all'art. 34 del D. lgs. 163/2006 in possesso dei seguenti requisiti:

1) requisiti di ordine generale:

a) inesistenza delle cause di esclusione della partecipazione alle gare d'appalto previste dall'art. 38 del D.lgs 163/2006 e s.m.i.;

2) requisiti di ordine tecnico e professionale:

a) abilitazione ai sensi del D.M. 37/08, con riferimento all’art.1, comma 2 lettere a) e b)

b) copia conforme all’originale del certificato di qualificazione SOA, rilasciata ai sensi del DPR 34/2000, per la categoria OS 19 classifica I (o dichiarazione attestante il possesso dell'attestazione SOA per la categoria e la classifica richiesta);

ovvero

  • possesso dei requisiti di cui all’art. 90 del D.P.R. n. 207/2010:

- importo dei lavori, analoghi a quelli di cui alla categoria OS 19 eseguiti direttamente nel quinquennio antecedente la data del presente avviso, non inferiore all’importo del contratto da stipulare;

- costo complessivo sostenuto per il personale dipendente non inferiore al 15% dell’importo dei lavori analoghi eseguiti direttamente nel quinquennio antecedente la data del presente avviso

  • adeguata attrezzatura tecnica per l’esecuzione dei lavori di cui trattasi.


5. TERMINE DI PRESENTAZIONE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE


I soggetti interessati, in possesso dei requisiti richiesti, possono chiedere di essere invitati a partecipare alla procedura negoziata presentando domanda in carta semplice utilizzando il modulo allegato, sottoscritto dal legale rappresentante, di cui dovrà essere allegata fotocopia di idoneo documento di identità in corso di validità.

La domanda di partecipazione dovrà pervenire entro le ore 12,00 del giorno venerdì 14 agosto 2015, tramite fax (tel. 0445-428242) o posta elettronica certificata (consorzio.valleagno@pecveneto.it). In sede di invio della domanda di partecipazione il richiedente dovrà chiaramente indicare che trattasi di “Manifestazione di interesse alla procedura negoziata per l'appalto dei lavori di implementazione del numero delle postazioni dei sistemi di videosorveglianza gia' installati, rendendoli interoperabili, centralizzando la gestione delle immagini come da normativa del territorio degli enti aderenti al consorzio di polizia locale “Valle Agno””.

Si precisa che le richieste pervenute oltre tale termine non saranno prese in considerazione.


6. CRITERI INDIVIDUAZIONE SOGGETTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA


L'invito a presentare offerta verrà inviato a tutti gli operatori economici che, in possesso dei requisiti di cui al presente avviso, abbiano inviato entro il termine di cui al punto 5 la dichiarazione di manifestazione di interesse.

La presente procedura costituisce una selezione preventiva di candidature, finalizzata al successivo invito per l'affidamento mediante gara a procedura negoziata, senza preventiva pubblicazione di bando, ai sensi degli art. 122, comma 7 e 57 comma 6 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i.

Nel caso di presentazione di una sola manifestazione di interesse, la Stazione Appaltante si riserva la facoltà di procedere alle ulteriori fasi della procedura di affidamento con l'unico concorrente partecipante, ai sensi dell'art. 69 del DPR n. 827/1924 e dell'art. 55 comma 4 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i..

Resta stabilito sin d'ora che la presentazione della candidatura non genera alcun diritto o automatismo di partecipazione ad altre procedure di affidamento sia di tipo negoziale che pubblico.

L'appalto sarà aggiudicato con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa secondo i criteri e i parametri che saranno indicati dettagliatamente nella lettera d'invito.

Alla domanda di partecipazione alla presente indagine di mercato non dovrà essere allegata alcuna offerta economica.


7. NORMATIVA SULLA PRIVACY

Ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003 e s.n.i., si precisa che il trattamento dei dati personali sarà improntato a liceità e correttezza nella piena tutela dei diritti dei concorrenti e della loro riservatezza; il trattamento dei dati personali ha la finalità di consentire l’accertamento della idoneità dei concorrenti a partecipare alla procedura di affidamento di cui trattasi. Si informa che i dati saranno utilizzati daglii uffici preposti esclusivamente per l’istruttoria dell’istanza presentata e per le formalità ad essa connesse. I dati non verranno comunicati a terzi.

Per informazioni o chiarimenti è possibile contattare il Responsabile Unico del Procedimento dott. Daniele Vani.

Il presente avviso è pubblicato sul profilo del committente (sito internet consortile) per 10 giorni naturali e consecutivi.



IL DIRETTORE

DEL CONSORZIO DI POLIZIA LOCALE VALLE AGNO

F.TO dott. Daniele Vani








FAQ

QUESITO n. 1:

2^ pagina, art. 4 “Requisiti di partecipazione”, 14^ riga:

“ ovvero ”

DOMANDA: l’indicazione “ovvero” tiene luogo di “oppure” o tiene luogo di “cioè”?

RISPOSTA: la parola "ovvero" sta per "oppure" nel senso che il possesso della SOA richiesta per i lavori indicati nel bando di gara, è sufficiente a comprovare il possesso dei requisiti per la partecipazione.

QUESITO n. 2:

15^ pagina della lettera d'invito: Allegato 2) denominato “lista delle categorie di lavoro e forniture”

11^ pagina della lettera d'invito: L’offerta dovrà essere redatta in bollo ed in lingua italiana in conformità alle disposizioni dell’art. 82 del Codice utilizzando esclusivamente il modulo denominato “Lista delle categorie di lavoro e forniture”, predisposto da questa Amministrazione e allegato alla presente,....


DOMANDA: la lettera di invito a pagina 15 rimanda a due allegati: l’allegato 2) denominato “lista di verifica delle categorie di lavoro e forniture” non ci risulta esistere tra i documenti di gara.

Detto modulo, predisposto dalla Vs. Amministrazione deve essere utilizzato esclusivamente (cfr pag.11) da parte del concorrente per redigere l’offerta economica.

RISPOSTA: il documento non è pubblicato nel sito ma è inserito tra quelli inviati per pec ad ogni concorrente, vidimato e timbrato dal responsabile del procedimento.


IL DIRETTORE

F.TO VANI

  CRN15025 CRONOPROGRAMMA.pdf
 
  PG15025P1.pdf
 
  PG15025P2.pdf
 
  PG15025Q1.pdf
 
  QRD15025 QUADRO ECONOMICO.pdf
 
  RE15025 RELAZIONE.pdf
 
  SCH15025 SCHEDE TLC.pdf
 
  CA15025 capitolato.pdf
 
  modulo domanda.pdf
 
  CSS15025 COSTI SICUREZZA.pdf
 
  ELE15025 ELENCO.pdf
 
  EPU15025 ELENCO PREZZI.pdf
 
  PMF15025 MANUTENZIONE.pdf
 
  PR15025 COMPUTO.pdf
 
  06-2015 disposizione efficacia.pdf
 

« Torna indietro
Regione Veneto Comune di Valdagno Comune di Recoaro Terme Comune di Cornedo Vicentino
Comune di Castelgomberto Veicoli Rubati Il portale dell'automobilista Osservatorio Prezzi e Tariffe
Canile Arzignano
STORIA DEL CONSORZIO

UFFICI

ATTIVITA'


TRASPARENZA
MODULISTICA